BUDDHISMO TIBETANO

Calendario

La Ruota della vita: Past life il giusto ricordo

incontri individuali:
tel 06 4460120



Il senso della vita

  • Il Buddha afferma nel suo primo discorso di Benares che allontanandosi dai desideri dell'ego, si ottiene la libertà dalla sofferenza, e allora: "Il sacro ciclo della vita è completato, ciò che si doveva compiere è stato compiuto e non vi è più alcun ritorno"
  • La via dello Dzogchen

    L’insegnamento Dzogchen, la Grande Perfezione, è tra le varie scuole tibetane, la via più alta e immediata per il progresso spirituale.

    E racchiude in sè insegnamenti fondamentali per la pratica interiore, sono di grande importanza per lo sviluppo della consapevolezza dell’individuo. In questa via spirituale si percorre un cammino di consapevoleza, aperto a tutti, in cui è essenziale la libertà personale e non vi è l’ obbligo di seguire regole e voti monastici. La pratica fondamentale consiste nell’arrivare alla conoscenza profonda di se stessi e della propria realtà essenziale, attraverso le diverse esperienze della vita quotidiana. Per questo motivo lo Dzogchen è particolarmente adatto alle esigenze della nostra società contemporanea.

    Tramandato in Tibet nel corso dei secoli, questo insegnamento ha sviluppato una letteratura di inestimabile valore. Molti maestri di Dzogchen si sono distinti per il loro genio e la loro grandezza spirituale, lasciandoci un notevole patrimonio di saggezza, trasmesso in linea ininterrotta da maestro a discepolo fino ai nostri giorni.